IMBOCCATURE INTERNE

Volete costruire l’imboccatura di legno, senza però intaccare minimamente l’estetica del vostro strumento?

In questo articolo puramente tecnico, vi spiegherò e vi mostrerò passo dopo passo, come costruisco quelle che chiamo imboccature “interne”.

 

Nell’immagine sopra potete vedere l’imboccatura di uno strumento in Australiano, termitato, non tradizionale.

Quest’ultima, come potete vedere nell’immagine, è costituita nella parte interna da uno strato di cera per ridurne ovviamente il diametro. Inizio eliminando la cera con un coltellino e della carta vetrata.

Dato che il legno ha i bordi interni smussati, taglio via con una sega a dorso una fetta sottilissima di legno.

Prendo poi, un pezzo di carta, lo appoggio all’imboccatura dello strumento e con una matita, ricalcando sui bordi spigolosi, ottengo l’immagine dell’ imboccatura sul foglio.

Questo è quello che ho fatto in quell’occasione…ripensandoci, spessore dello strumento permettendo, si potrebbe limare il foro iniziale con una lima da legno, in modo da creare una forma più regolare e più facile da ricreare

Con una forbice ritaglio l’immagine dell’imboccatura, l’appoggio poi su di un pezzo di legno e la ricalco.

Taglio poi il legno e cerco con una lima di adattare la sagoma. Mi aiuto nelle “prove di combaciamento” con una piccola vite improntata appena.

Quando la sagoma entra la incollo con della colla vinilica.

Preparo un impasto di colla vinilca e polvere di legno, che userò per tappare le imperfezioni della mia sagoma.

Una volta asciugato il tutto, effettuo il foro dell’imboccatura con una fresa montata su di un trapano elettrico.

Ora lo strumento ha un imboccatura interamente in legno, con un diametro perfettamente cilindrico e gli spigoli taglienti. L’operazione successiva e quella di smussare gli spigoli ed eventualmente di ovalizzate o rendere più anatomico il punto di appoggio delle labbra. Una volta rifinita l’imboccatura, si prepara un altro impasto di colla vinilica e polvere di legno, e lo si distribuisce all’interno, per raccordare il diametro della cavità con quello del foro.

Asciugato l’impasto, se necessario, smussate eventuali imperfezioni e verniciate la nuova imboccatura assieme allo strumento con un prodotto a base d’acqua .

Matteo Belliniwww.platydoos.it

1
×
Ciao, posso aiutarti?
Hello, may I help you?