CD “THE TRUE LIES” DI ALI ANDRESS (REC.2)

Ali Andress è un suonatore veloce e preciso. Il suo cd didattico sta mietendo molte vittime in Italia. Questo cd mi ha lasciato perplesso perchè può essere ascoltato in più modi e visto da più punti di vista. Fondamentalmente si tratta di musica da discoteca anni 80 rivisitata e ben confezionata. Nei primi brani il didgeridoo è poco usato ma via via che il cd va avanti è sempre più presente e determinante. Il didgeridoo

, oltre ad essere suonato magistralmente, è amalgamato bene al resto. Andress si è davvero scervellato per riuscire ad inserire lo strumento aborigeno in modo giusto; a volte accennandolo appena, come un acquarellista che rinforza le linee usando la china, a volte dando molta presenza e molto stile al drone, con dei riff belli e difficili. Ha usato anche il didjeribone (o qualcosa del genere) in maniera gustosa, cambiando nota a seconda delle note di basso del brano. E’ un cd registrato e mixato davvero bene. Poco o niente è lasciato al caso. La cosa che mi lascia perplesso è che non si tratta di un cd che mi piacerà ascoltare. Non lo metterei su nè se avessi voglia di sentire didgemusic nè se avessi voglia di qualcos’altro. Nonostante la bravura di Ali, la buona fattura e l’originalità nell’uso del didge è un cd che mi lascia come mi ha trovato.

Ilario Vannucchi

1
×
Ciao, posso aiutarti?
Hello, may I help you?